dji_mavic_pro

10 step per attivare DJI Mavic Pro con l’app DJI GO 4

In questo articolo vedremo come attivare il DJI Mavic Pro usando l’app DJI GO 4. È importante che l’utente si assicuri che il radiocomando e la batteria del Mavic Pro siano carichi e che sia presente una connessione internet stabile

1 Connessione radiocomando, dispositivo mobile e Mavic Pro

Connettere il dispositivo mobile e il radiocomando.

Accendere il radiocomando e il DJI Mavic Pro.

dji_mavic_pro_radiocomandodji_mavic_pro_drone

2 Inizio procedura di attivazione DJI Mavic Pro

Sul dispositivo mobile lanciare l’applicazione DJI GO 4.

dji_mavic_pro_dji_go_4

Sul display viene mostrato immediatamente un avviso relativo all’attivazione del DJ Mavic Pro.

Nota: è necessario smontare la protezione del gimbal prima di accendere il drone

3 Nominare DJI Mavic Pro

Premere il tasto Next

dji_mavic_pro_dji_go_4

Inserire un nome per il dispositivo DJI Mavic Pro.

Dopo aver digitato e confermato il nome del drone, selezionare il tasto “Continue”

4 Stick Mode DJI Mavic Pro

Selezionare lo Stick Mode. Di default lo Stick Mode selezionato per il DJI Mavic pro è il Mode 2.

dji_mavic_pro_dji_go_4

È possibile selezionare altre modalità di controllo e conoscere nella parte sottostante alla schermata, il diagramma di utilizzo dei joystick di controllo del remote controller per DJI Mavic Pro.

È sempre possibile modificare le impostazioni del remote controller anche in fase successiva all’attivazione. Selezionare il tasto “Continue” per procedere all’attivazione

5 Personalizzazione tasti radiocomando Mavic Pro

In questo passaggio è possibile assegnare specifici comandi ai bottoni personalizzabili C1 e C2 presenti nel retro del remote controller. Selezionare il tasto “Continue” per procedere all’attivazione.

dji_mavic_pro_dji_go_4

6 Schema infografica display radiocomando DJI Mavic Pro

dji_mavic_pro_dji_go_4

In questo passaggio è possibile visualizzare sul monitor l’introduzione sulle icone che sono presenti su LCD screen del display e le informazioni relative allo stato del velivolo in uso. Selezionare il tasto “Continue” per procedere all’attivazione

7 Selezionare Unità e Output Video DJI Mavic Pro

dji_mavic_pro_dji_go_4

Selezionare il sistema di misurazione e il formato video.

Selezionare il tasto “Continue” per procedere all’attivazione

8 Selezionare impostazioni Beginner Mode DJI Mavic Pro

dji_mavic_pro_dji_go_4

Se l’utente è per la prima volta pronto ad una procedura di volo, è consigliabile la pratica con il sistema Beginner Mode.

In questa modalità il velivolo non decolla senza un valido segnale GPS e con un altitudine di volo e un range limitato ai 30 metri.

Il velivolo è impostato su Beginner Mode di default. Selezionare il tasto “Continue” per procedere all’attivazione

9 Confermare indirizzo per attivazione account DJI Mavic Pro

Confermare l’indirizzo email dell’account.

dji_mavic_pro_dji_go_4

Annotare tutti i dati relativi all’account utilizzato per l’attivazione del DJI Mavic Pro, perché non può essere successivamente variato. Le informazioni del drone sono collegate in modo permanente all’account indicato. L’account è lo strumento di garanzia e per l’applicazione di ogni servizio relativo al drone. Selezionare il tasto “Activate” per procedere all’attivazione

10 Conferma attivazione DJI Mavic Pro

dji_mavic_pro_dji_go_4

Dopo questa procedura il DJI Mavic Pro è attivato.

Non resta che iniziare la prima sessione di volo con il DJI Mavic Pro.

Consigli per l’utilizzo del DJI Mavic Pro

Dopo questa semplice procedura in 10 passaggi per attivare Mavic Pro ogni utente può iniziare a divertirsi e ad esplorare con il proprio DJI Mavic Pro.

In questo post abbiamo visto come attivare l’account di questo drone, ma ci sono molte cose da sapere su questo modello.

In DJI Mavic Pro sono presenti molte funzionalità da impostare per ottenere le migliori performance di volo, dal settaggio per la fotocamera, alle modalità di volo. Ogni elemento operativo deve essere ben studiato dall’utente, ed è per questo che di default il drone è in modalità beginner, per permettere la gestione delle prime sessioni di volo in massima sicurezza. Ogni utente deve familiarizzare con le abilità operative e le caratteristiche del Mavic Pro, per raggiungere un’esperienza di pilotaggio e dei risultati ottimali.

DJI_ARS_Programma_Affiliati

Diventa affiliato DJI ARS con commissione del 7%

Utilizzi prodotti DJI e possiedi un sito di droni, un forum oppure un buon account nei social media?

Grazie al programma di affiliazione DJI ARS, da subito potrai iniziare a guadagnare il 7% di commissione su qualsiasi vendita realizzata attraverso il link che hai sponsorizzato.
Con il programma di affiliazione DJI ARS gli utenti sono riusciti a guadagnare fino a 9000 euro al mese. I prodotti DJI sono molto popolari quindi non sarà difficile venderli!

Nel nostro sito avrai accesso alla tua area privata di affiliato dove potrai verificare in tempo reale i tuoi guadagni e inoltre, installando una App per IOS od Android potrai ricevere una notifica per ogni prodotto venduto attraverso la tua sponsorizzazione!

Se sei un utente privato riceverai ogni fine mese un buono sconto pari all’importo delle commissioni che hai guadagnato. Potrai utilizzare il buono sconto per acquistare qualsiasi prodotto DJI dal nostro sito.

Se sei invece titolare di partita IVA, ogni fine mese fatturando l’importo delle commissioni riceverai il pagamento con paypal oppure a mezzo bonifico bancario.

Esistono vari metodi per condividere i link ai nostri prodotti e guadagnare le commissioni:

(1) Se possiedi un sito web sui droni o sulla tecnologia, puoi creare articoli di blog con recensioni e sponsorizzare i nostri prodotti attraverso un link diretto per l’acquisto. Cerca di creare articoli interessanti e sponsorizzarli bene sui social media incluso Facebook ed Instagram.
In questo caso nel modulo di iscrizione indica il nome del tuo sito web in modo che tutti i visitatori che provengono dal tuo sito possano farti generare un guadagno.

(2) Se hai un gruppo facebook puoi generare i link “referral” all’interno della tua area affiliato del nostro sito e condividerli nel tuo gruppo per far acquistare i nostri prodotti. Il metodo migliore è dare consulenza gratuita con delle guide od attraverso le chat agli iscritti al gruppo e poi fornire il link generato. Riceverai anche in questo caso una commissione per ogni acquisto.

(3) Se non hai un tuo gruppo facebook ma partecipi ad altri gruppi che parlano di droni, puoi postare i nostri link per tutti gli utenti del gruppo. Per esempio se qualcuno scrive di aver acquistato il DJI Mavic Air tu puoi postare sotto il link con il tuo riferimento per acquistare la DJI Care Refresh, consigliando che conviene sempre assicurare il drone. Questo è solo un esempio ma sicuramente troverai centinaia di altre possibilità.

(4) Puoi condividere i link anche su whatapp, telegram, con gli sms o attraverso altre applicazioni di messaggistica online. Puoi inviare i link via mail ad i tuoi amici e consigliare di acquistare da noi.
In questo caso potresti decidere di dare parte dello sconto ai tuoi amici per guadagnare insieme. Se prendi il 7% di commissione potresti dividerla con il tuo amico. In questo caso avreste un guadagno comune perché il tuo amico risparmierà il 3,5% sull’acquisto e tu guadagnerai il 3,5%.

(5) Se sei un influencer su: instagram, youtube o altre piattaforme simili, potrai sicuramente condividere i link con i tuoi followers. Ti consigliamo per esempio di creare video sui nostri prodotti ed inserire il link per acquistarli. Gli utenti infatti amano molto visualizzare le prove dei prodotti, i video con i test, i test fotografici, ecc.

Numerose persone stanno già guadagnando grazie al nostro programma di affiliazione trasformando la loro passione in una fonte di guadagno.
Il mercato dei droni sta crescendo del 300% ogni anno, quindi sicuramente questo è il migliore programma di affiliazione presente in Italia!
Il nostro store è l’unico ufficiale DJI in Italia, quindi stai suggerendo ai tuoi clienti il miglior servizio presente nel nostro paese. Alcuni siti esteri offrono commissioni similari ma poi l’acquirente ha molti problemi dopo l’acquisto e questo fa si che non si fiderà più dei tuoi consigli.
Tutti i giorni riceviamo numerose email di persone che hanno acquistato prodotti DJI da siti esteri, consigliati da amici, ed ora non sanno a chi rivolgersi per usufruire della garanzia ufficiale.
Ogni cliente per noi è molto importante e riceverà, in qualità di cliente ufficiale del DJI Authorized Retail Store, un servizio prioritario rispetto ai clienti non ufficiali.

Non ti resta altro che registrarti ed iniziare a guadagnare!

DJI_Spark-Portable_Charging_Station

Ricaricare il DJI Spark con la Portable Charging Station

Questo tutorial mostra come utilizzare la DJI Spark Portable Charging Station, ovvero la stazione di ricarica portabile per le batterie del DJI Spark.

DJI_Spark-Portable_Charging_Station

Cos’è la Portable Charging Station del DJI Spark

La DJI Spark Portable Charging Station, è un dispositivo per la ricarica delle batterie del drone Spark, ideale per gli spostamenti, per avere sempre a disposizione una fonte di ricarica delle batterie del drone.

La stazione di ricarica mobile ad alta capacità, può ricaricare fino a 3 batterie, per regalare al pilota 48 minuti di autonomia di volo con il suo drone DJI Spark!

Inoltre il dispositivo di carica, è dotato di porta usb, per un’alimentazione dei dispositivi mobili come tablet o smartphone.

La stazione di ricarica mobile, calibra automaticamente la procedura di ricarica in base alla temperatura delle batterie.

Come funziona la Portable Charging Station DJI Spark

La carica in modalità wireless della Charging Station del DJI Spark, permette di ricaricare fino a 3 Intelligent Flight Battery dello Spark. Offre una potenza di 5000 mAh, e sono necessarie 2,5 ore per una ricarica completa di 3 batterie. Inoltre la Charging Station del DJI Spark è dotato di porta usb per ricaricare dispositivi esterni. La carica di autonomia totale della Charging Station viene raggiunta in un’ora e 35 minuti.

Come caricare le batterie del DJI Spark

Con la Charger Portable Station, è possibile caricare il DJI Spark direttamente con la batteria inserita: è sufficiente sistemare il drone a contatto con l’alloggiamento centrale della charging station.

Inoltre contemporaneamente è possibile caricare, negli alloggiamenti laterali, altre due DJI Intelligent Flight Battery.

La prima ricarica è effettuata per la batteria inserita nel drone, la successiva ricarica è dedicata alle singole batterie inserite nel dispositivo, da quella con il livello di potenza maggiore a quello inferiore.

Tempi di ricarica della Portable Charging Station del DJI Spark.

La stazione di ricarica mobile, è un dispositivo indispensabile per avere sempre a propria disposizione un sistema di ricarica per le batterie del proprio drone DJI Spark. La stazione effettua una ricarica totale della sua batteria in soli 1 ora e 35 minuti.

Con la stazione di ricarica è possibile caricare fino a 3 batterie contemporaneamente, e i tempi di ricaricano variano:

Se la stazione è collegata ad una fonte di alimentazione esterna, sono necessarie 3 ore per una carica completa del dispositivo stesso e di 3 batterie inserite;

Se la stazione di ricarica, non è collegata ad una fonte di alimentazione, può caricare fino a 3 Intelligent Flight Battery in sole 2 ore e 30 minuti.

Guida per usare la Portable Charging Station del DJI Spark

Tutti i passaggi, corredati di immagini per utilizzare la stazione di ricarica del DJI Spark, e avere sempre a disposizione una fonte di ricarica durante gli spostamenti

1. Aprire la Securing Board Switch, ovvero la chiusura di sicurezza del caricatore.

2. Inserire la batteria nell’alloggiamento e spingerla verso il lato A per sistemarla correttamente per la procedura di ricarica.

3. Assicurarsi che la batteria sia inserita correttamente nel suo alloggiamento.

4. Posizionare il drone DJI Spark con la batteria all’interno della Charging Station.

dji_spark_charging_station

5. I contatti di ricarica centrale possono caricare solo la batteria connessa al drone.

6. Chiudere la Securing Board, ovvero la staffa di sicurezza della stazione di ricarica.

7. Le eliche del drone possono essere ripiegate all’interno della stazione di ricarica.

8. Connettere la Charging Station al caricatore e iniziare la procedura di ricarica per il drone e le batterie singole.

dji_spark_charging_station_led

9. La Charging Station caricherà prima la batteria del velivolo

10. In seguito saranno caricate le due batterie collegate alla Charging Station inserite negli alloggiamenti inferiori, in rapporto al loro livello di potenza, dal più alto al più basso.

11. Durante la fase di ricarica la Charging Station caricherà la propria batteria.

12. La porta USB disponibile nella parte bassa della Charging Station, può essere utilizzata per caricare un dispositivo mobile.

13. Quando il drone acceso è inserito nella Charging Station attivata, il drone si spegnerà automaticamente.

14. I 3 led indicatori del livello di batteria mostrano le informazioni relative allo stato delle batterie quando la X centrale lampeggia di colore verde, la stazione è in fase di ricarica quando la X centrale è a luce fissa verde, la ricarica è completata quando la X centrale è a luce fissa rossa, la stazione indica un errore di batteria quando la X centrale è a luce fissa gialla, il dispositivo è pronto per la procedura di ricarica

15. La Charging Station se ha immagazzinato sufficiente carica, può fornire energia al drone e alle batterie, anche con cavo di alimentazione sconnesso.

16. Per accendere la Charging Station, premere il bottone di accensione una volta, premerlo nuovamente e tenerlo premuto.

17. Quando la carica della Charging Station è inferiore al 5%, il dispositivo interrompe la fase di ricarica e si spegne automaticamente.

18. Quando la fase che la fase di ricarica è stata completata o la Charging Station non rileva alcun dispositivo per almeno 30 secondi, la stazione di ricarica si spegne automaticamente.

19. Per spegnere la Charging Station premere il bottone di accensione una volta, premerlo nuovamente, e tenerlo premuto per spegnere e dispositivo.

Scopri il vantaggio di avere una stazione di ricarica per il tuo DJI Spark, la puoi portare nei tuoi spostamenti per non rimanere mai senza batterie!

DJI Osmo Mobile 2

DJI Osmo Mobile 2 Firmware Update

Il nuovo gimbal per smartphone della DJI, la DJI Osmo Mobile 2, sostituisce la precedente versione DJI Osmo Mobile ormai fuori produzione.

Vediamo in seguito i semplici passaggi per aggiornare il firmware del nuovo DJI Osmo Mobile 2

1 Assicurarsi che lo smartphone sia fissato e bilanciato nel suo supporto;

dji_osmo_mobile_2_smartphone

2 Assicurarsi che il livello della batteria della Osmo Mobile 2 sia almeno del 30%;

dji_osmo_mobile_2_livello_batteria

3 Avviare l’applicazione DJI GO sullo smartphone;

dji_go

4 “New firmware update is available” indica che c’è un aggiornamento disponibile per la Osmo Mobile 2;

dji_osmo_mobile_2_update_now

5 Toccare “Update now” e “Download now” per iniziare il download dell’aggiornamento;

6 Toccare “Start update” una volta che il download è stato completato;

7 Durante l’aggiornamento della Osmo Mobile 2, il led di stato di sistema lampeggia rosso e verde alternativamente. Occorrono da 5 a 10 minuti per completare l’aggiornamento;

dji_osmo_mobile_2_led

8 Una volta completato l’aggiornamento, il led di stato di sistema rimase verde fisso;

dji_osmo_mobile_2_fine_aggiornamento

9 Riavviare la Osmo Mobile 2;

dji_osmo_mobile_2_riavvio

10 Se DJI GO notifica che l’aggiornamento non è andato a buon fine, oppure il led di stato di sistema rimane rosso fisso, ripetere tutta la procedura dall’inizio.